Com'é la vostra scivania di lavoro?

Valutazione della scrivania personale di lavoro e corrispettivo profilo psicologico, da una ricerca inglese su 200 fotografie di tavoli di lavoro e relativi profili di loro occupanti.

Ecco i sei raggruppamenti emersi.

Minimalista

Tutto ha una posizione precisa e funzionale. Al centro campeggiano solo bloc notes e penne. Pochi gli altri strumenti di lavoro, solo quelli necessari alle mansioni del proprietario: Il computer, un portapenne.

Profilo psicologico.

Una persona, silenziosa e solitaria ma molio efficiente, sempre concentrata sul proprio lavoro e poco propensa alla chiacchiera da macchina dei caffè. Fa una cosa per volta e il lavoro di squadra non è Il suo pane.

Anarco-creativa

 

Documenti, fogli, libri ed effetti personali la ricoprono completamente. Spesso Il blob cartaceo deborda e Invade il pavimento e gli armadietti. Qua e là decine di post-it che ricordano impegni e scadenze.

Profilo psicologico.


Un vero stakanovista che cerca di fare tutio. Nonostante il disordine, l'anarchico creativo non è né pigro né trasandato. Flessibile e accondiscendente per natura, è alla continua ricerca dell'approvazione dei colleghi.

Stratificata


Un tavolo abbandonato a se stesso, dove regna un disordine informe dovuto ai molti progetti in corso. Il proprietario è spesso assente e accatasta in strati geologici gli Incartamenti e le pratiche.

Profilo psicologico.

Professionista del pensiero trasversale molto abile nell'improvvisazione. Con il lavoro ha un approccio originale e indipendente. Non ha tempo per socializzare né per prendersi pause. Diffida per natura della tecnologia.

 

Nostalgica


Crepuscolare. Cartoline, poster e sentenze sulla vita alle pareti circostanti sono Il tentativo di ricreare l'ambiente casalingo in ufficio. Il messaggio Inconscio è: Sono un uomo, non un ingranaggio.

Profilo psicologico.

Il collega amico di tutti, estroverso, socievoIe e (troppo) loquace. Fondamentalmente un insicuro, bisognoso di Incoraggiamenti e gratificazioni. Solo con l'appoggio del capo trova le motivazioni per lavorare al meglio.

Ordinatissima


Imponente. Legno e pelle. Oppure high-tech. E' la Rolls delle scrivanie e comunica al visitatore che dall'altra parte è seduto un uomo di potere. La superficie è sgombra: delle scartoffie si occupano le segretarie.

Profilo psicologico.


Calcolatore, a volte intimidatorio a volte aifabile, che non lascia trasparire nulla di se stesso. Usa la scrivania per mostrare il proprio status e per incutere soggezione ma anche per nascondere insicurezze.

Pluridecorata

 

Studiatamente disordinata. Chi la osserva rimane affascinato e pensa che il proprietario sia sempre in giro. Trofei di campagne di successo e premi aziendali comunicano dedizione al lavoro totale e vincente.

Profilo psicologico.

Leader ambiziosi, pieni di energia, sempre pronti ad accettare le sfide. Capaci di trattare con chiunque, pensano in grande. Vanno però in crisi davanti agli aspetti pratici e ai dettagli che preferiscono affidare ai collaboratori.

 

ARTICOLI E NOVITA'
PSICOLOGIA SPORT
PAGINA PRINCIPALE
IPNOSI COSTRUTTIVISTA
CORSI FORMAZIONE